Messina

Messina è considerata la "porta della Sicilia": La sua vicinanza alla penisola calabrese fa sì che sia l'anello delle comunicazioni terrestri tra il Continente ed il resto dell'isola; l'invidiabile posizione del suo ampio porto, situato tra lo Ionio ed il Tirreno, fanno di questa città anche un importantissimo scalo naturale.

Il suo nome più antico è Zancle ed è fondata nel VII sec a.C.

Messina possiede senza dubbio uno degli scenari più belli al mondo, nonché una straordinaria ricchezza d'arte, di civiltà e di tradizioni.

Cosa Vedere a Messina

Duomo di Messina

Il centro di Messina è Piazza Duomo, abbellita dalla fontana di Orione a forma di piramide opera del Montorsoli, discepolo di Michelangelo, costituita da quattro vasche dentro le quali versano acqua dalle anfore quattro statue maschili che rappresentano i fiumi del Nilo, Tevere, Ebro e Camaro.

Nella stessa piazza, si erge il Duomo famoso per il campanile con l'orologio, il più grande e complesso al mondo per il notevole numero di automi e la varietà dei cinematismi che consentono il movimento di ogni singolo manufatto comprendente: un leone, un gallo, le eroine messinesi Dina e Clarenza, il Santuario di Montalto e la Madonna della Lettera, protettrice e simbolo della città.

Da visitare i ruderi della Chiesa dedicata a S. Maria d'Alemanna, importanti perché rappresentano uno dei pochi esempi di arte gotica ancora in buono stato di conservazione.

copyright © 2008-2020 Le Case del Principe - Partita IVA: 02584030833 - Cookies policy - Partners