Capo d'Orlando

È una piccola cittadina che sorge sul promontorio omonimo, in un territorio ricco di vegetazione, scogliere e faraglioni, bagnato da un mare profondo e pescoso che mostra all’orizzonte lo spettacolo delle Isole Eolie.

Le sue spiagge fanno parte della bellezza naturale della Costa Saracena, ricca di storia e regno di antiche tonnare.

Santuario di Capo d'Orlando

Molto suggestivo è il Faro, simbolo della città e punto di riferimento per i pescatori, che sembra proteggere il Santuario e il Castello d’Orlando, testimonianze delle sue antiche origini medievali.

Tindari

La colonia greca Tyndaris, vista dall’alto, sembra un grande drago addormentato con, posato sulla testa, il Santuario che, visibile fin da lontano, ospita la “Madonna di Tindari”, una Vergine nera bizantina con bambino, dal misterioso fascino che si dice proveniente dalla Siria o dall’Egitto in epoca iconoclastica.
Da secoli è oggetto di venerazione, non solo per comunione di fede, ma anche per i suoi valori etici ed estetici.

La Madonna di Tindari

Sotto il santuario ci sono i laghetti di Marinello, la cui nascita è legata alla leggenda di una bambina, che caduta dall’alto a causa della miscredenza della madre nei confronti della Vergine, viene miracolosamente salvata dall’improvviso ritiro delle acque. Da quel momento uno dei due laghi assunse la forma di una donna velata nella quale la gente riconobbe la Madonna del Santuario.

copyright © 2008-2020 Le Case del Principe - Partita IVA: 02584030833 - Cookies policy - Partners